giovedì 24 dicembre 2009

Buona Vigilia di Natale a tutti!!!!!!!!!!!!

venerdì 4 dicembre 2009

Pasta all'uovo

Ingredienti per 1,6 Kg di impasto:

1 kg di farina bianca "00"
10 uova
10 ml di olio

Creare una fontana con la farina su un tagliere, unire le uova. Aggiungere l'olio e amalgamare aiutandosi con una forchetta.
Amalgamre bene la farina con gli altri ingredienti continuando ad impastare con le mani.

Una volta formato un composto omogeneo formare un cilindro , schiacciare nuovamente l'impasto e arrotolarlo una seconda volta sul tagliere infarinato.

Stringere il rotolino con lemani fino a formare una palla. Infarinare un foglio di pellicola e avvolgervi l'impasto.
Far riposare in frigorifero per una mezz'oretta.

A questo punto abbiamo l'imbarazzo della scelta: tagliatelle, tagliolini, maltagliati, paste ripiene...

Io questa volta ho scelto le tagliatelle che ho poi condito con sugo al tartufo.

lunedì 30 novembre 2009

Cupcake

Ingredienti per 10 cupcakes:

130 gr  farina
130 gr zucchero
125 gr burro
2  uova
50 cc latte
2 cucchiaini lievito vanigliato



Mettere nel recipiente il burro a temperatura ambiente, lo zucchero, la farina, il lievito e le uova e lavorarlo con la frusta. Dopo aver ottenuto una crema soffice senza grumi, aggiungere il latte e continuare a mescolare.


Coprire il contenitore con della pellicola e lasciar riposare per 15 minuti.

Riempire a metà gli stampini e metterli su una teglia in forno a 200° per 15 minuti: i dolcini cresceranno, avranno la forma delle piccole torte e assumeranno un colore dorato.

Dopo averli lasciati raffreddare per almeno mezz’ora, si potrà procedere con la decorazione ( come si vede dalle foto sono alle prime armi!!!!)



Buona colazione!

martedì 24 novembre 2009

Budino alla menta

Ingredienti:
100 cl di latte
100 g di burro
100 g di zucchero
100 g di farina
1/2 bicchiere di sciroppo alla menta
1 scorza di limone
 
Portare ad ebollizione il latte e quindi toglierlo dal fuoco.

Mettete  sulla fiamma una pentola antiaderente e fatevi sciogliere il burro: incorporate lo zucchero e, mescolando con un cucchiaio di legno, lasciatelo sciogliere; unite la farina, continuando a mescolare per evitare grumi.

Diluite con poco latte, ammorbidendo un po' il composto, poi versate la menta.

Non appena questa sarà amalgamata unite il rimanente latte, poco per volta, sempre mescolando.
Lasciate raffreddare fino a che il composto non accennerà a bollire, quindi toglietelo dal fuoco.

Versate la crema in uno stampo da budino dalle pareti scannellate che avrete precedentemente bagnato.

Scuotete un po' lo stampo per eliminare eventuali vuoti d'aria formatasi all'interno e fate raffreddare; introducete in frigorifero per 3 ore.


 
Al momento di servire immergete un attimo lo stampo in acqua bollente per far scivolare fuori più facilmente il budino; asciugatelo e capovolgete il dolce!
 
Decorare con qualche foglia di menta e magari cioccolato!!!

venerdì 20 novembre 2009

Pandoro bimby

Aria natalizia....sto facendo qualche esperimento con i pandori, sperando di arrivare a Natale con un buon pandoro casalingo!!!!
Ragazze ma che fatica...cono esausta e non ho ancora finito....Manca la cottura e la "prova assaggio", la più importante.
Questa ricetta l'ho tovata sul sito cookaround, appositamente per il bimby. Proviamo!
La prossima sarà quella di "dolcesalato"! Vi terrò aggiornati!

Ingredienti totali:

450 gr farina di manitoba
135 gr zucchero
170 gr burro
3 uova
1tuorlo
18 gr lievito di birra
acqua
1 cucchiaino di sale
1 bustina di vanillina

Lievitino
15 gr lievito di birra
60 gr acqua tiepida
50 gr farina
10 gr di zucchero
1 tuorlo

Mettere gli ingredienti nel boccale, 5min 37° vel. 2
Lasciamo lievitare dentro al boccale col bimby ben coperto per circa un'ora, fino al raddoppio


Primo impasto:

Da aggiungere al lievitino:
200 gr farina
3 gr lievito di birra
25 gr zucchero
30 gr burro
2 cucchiaini d'acqua
1 uovo


Aggiungiamo al lievitino il lievito di birra sciolto nell'acqua tiepida e con le lame in movimento a vel 3, 1 min 37° aggiungere lo zucchero, la farina il burro ammorbidito e l'uovo; lavoriamo ancora il composto a vel spiga 5 min 37°. lasciamo nuovamente lievitare dentro al boccale col bimby coperto fino al raddoppio circa 45' , raggiungerà il coperchio.




Secondo impasto:

Aggiungiamo al primo impasto:
200 gr farina
150 gr zucchero
2 uova
1 cucchiaino di sale
1 bustina di vanillina)
140 gr burro a temperatura ambiente per sfogliare


Come prima cosa smontiamo l’impasto vel 3 per 10 secondi, dal foro del coperchio a vel 3, 37° 2 min uniamo le uova, lo zucchero, la farina, il sale, la vaniglia. Tasto spiga 5 min 37°.

Lasciamo lievitare nuovamente dentro al boccale col bimby coperto circa 1 ora, 1 ora e mezza fino al raddoppio o comunque fino a quando raggiunge il coperchio.

Nel frattempo ammorbidiamo il burro.

Dopo questo tempo mettiamo il boccale in frigo per 30'-40'.
A me è uscito dal foro del coperchio



A questo punto:  leviamo l’impasto dal boccale, lo passiamo sulla spianatoia e lo lavoriamo un po’ iniziamo a tirare la pasta in un quadratone e mettiamo al centro il burro ammorbidito, richiudiamo per racchiudere il burro e spianiamo delicatamente fino ad ottenere una lunga striscia che andremo a ripiegare in tre e mettiamo in frigo a riposare per una ventina di minuti.




Compiamo quest'operazione per altre due volte. se occorre via via spolveriamo di farina la spianatoia. A questo punto con le mani unte di burro andiamo a formare una palla facendola ruotare sulla spianatoia e rigirando i bordi verso una parte in modo da "chiuderla"

Andiamo a mettere questa palla (con la parte liscia verso il fondo dello stampo, teniamo cioè la parte con i lembi ripiegati verso di noi) nello stampo da pandoro (alto 19-20 cm) o semplicemente imburrato o come ho fatto io imburrato e spolverizzato di zucchero.



Io non avendo lo stampo grande ho provato ad utilizzare gli stampini per pandorini!! Speriamo bene...

Facciamo lievitare in luogo tiepido fino a che la pasta non arriva al bordo dello stampo




Inforniamo a 170° per 10' e poi a 180° per altri 10'. Proviamo con uno stuzzicadente la cottura.
Lasciare raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

giovedì 19 novembre 2009

Un bella giornata......


Pomeriggio dedicato a pasticciare in cucina e curiosando nel frigorifero ho trovato un rotolo di pasta frolla e guardate cosa ho pensato di fare.......





.......Simpatici biscotti a forma di orsetto e crostatine alla nutella (tanto per stare leggeri!!!

Ci sono bastati pochi ingredienti, un rotolo di pasta frolla, nutella e colorante alimentare per passare un bel pomeriggio in cucina!!!!

........In realtà dobbiamo fare i complimenti alla mia sorellina Erika, la vera autrice degli orsetti!!!!!! :-)

mercoledì 18 novembre 2009

Gnocchi alla romana


Ingredienti:

1 litro di latte
250 g di semolino
60 g di burro
sale e pepe q.b.
100 g parmigiano grattugiato
2 tuorli d'uovo

Procedimento

Scaldate il latte in una pentola dal fondo spesso e quando sta per bollire fate cadere a pioggia il semolino continuando a mescolare. Continuate a cuocere,  a fuoco  basso per circa 10 minuti fino a quando si forma una polenta abbastanza densa. Togliete dal fuoco, aggiungete il burro, il sale, i tuorli e metà del parmigiano. Mescolate e rovesciate l'impasto su un piano inumidito con dell'acqua.



Con l'aiuto di una spatola livellate il semolino che deve risultare alto circa 1 cm. Raffreddate e usando una formina del diametro di 4 cm tagliate gli gnocchi e disponeteli in una pirofila imburrata .

Cospargeteli con il resto del parmigiano, fiocchetti di burro e metteteli in forno caldo a 200 gradi fin quando gli gnocchi non saranno caldi ed il formaggio fuso. A questo punto spegnete il forno ed accendete il grill e gratinate gli gnocchi per un paiodi minuti , finchè non sono bene dorati.



martedì 17 novembre 2009

Ciambella allo yogurt

Ingredienti :

1 yogurt da 125 gr.
2 uova piccole
200 gr. di farina
125 gr. di zucchero
1 cucchiai di olio extravergine di oliva
una bustina di lievito per dolci
una noce di burro
la scorza di mezzo limone grattugiata
zucchero a velo
un pizzico di sale


Preparazione:

In una terrina impastare la farina, le uova, lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale.

Una volta amalgamati, aggiungere lo yogurt, la scorza di limone grattugiata e l'olio, quindi unire l'insieme in un composto omogeneo.



Versare il composto, mettere in forno a 180° per 30 minuti.

Quando la ciambella sarà raffreddata spolverarla con lo zucchero a velo.

lunedì 16 novembre 2009

Spaghetti integrali vegetariani

Ingredienti per 4 persone:

• 350 gr. di spaghetti integrali
• 300 gr. di pomodori maturi
• 200 gr. di zucchine
• 150 gr. di melanzane
• 1 spicchio di aglio
• prezzemolo e basilico q.b.
• 3 cucchiai di olio d’oliva extra vergine



                                                    Immagine scaricata dal web

Sbucciate le melanzane e tagliatele a dadini. Lavate, spuntate e tagliate a dadini le zucchine.

Sbollentate i pomodori, sbucciateli e privateli dei semi, in una padella aromatizzate l’olio con lo spicchio d’aglio, quindi saltatevi prima le melanzane, poi unitevi le zucchine, quindi i pomodori. Salate e pepate.

Lessate gli spaghetti, scolateli al dente e conditeli con le verdure, ultimando con una spolverata di prezzemolo e di basilico tritati.

lunedì 9 novembre 2009

Biscotti alle nocciole

Ingredienti :

250 g di nocciole
200 g di burro
200 g di zucchero
500 g di farina
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale


Preparate in una terrina la farina, lo zucchero, il lievito e il pizzico di sale. Separate i tuorli d'uovo dall'albume e cominciate a incorporarli alla farina.
Ammorbidite  il burro ed amalgamatelo all'impasto, montate gli albumi  a neve ed aggiungete anch'essi sempre continuando a mescolare.

Macinate le nocciole finemente e amalgamatele all'impasto.

Lasciate riposare il tutto in frigorifero per circa mezz'ora.

Col mattarello stendete la pasta dello spessore di mezzo centimetro e tagliate con un tagliapasta



Stendeteli  su un foglio di carta da forno, distanziadoli uno dall'altro e cuocete in forno già caldo a 180° C per circa 15 minuti.

venerdì 6 novembre 2009

Antipasto di asparagi

Ingredienti:

 2 patate
500 gr di punte di asparagi
200 gr. di gamberetti
100 gr. di salmone affumicato
2 cucchiai di passata di pomodoro
2 uova sode
 20 gr. di farina
¼ di l. di latte
qualche cucchiaio di panna
vino bianco

Lessate le patate. Lessate separatamente per pochi minuti gli asparagi. Scottate in poca acqua salata e vino bianco i gamberetti.
Mettete al fuoco in una casseruola il burro e appena sarà sciolto unite la farina, mescolate per qualche minuto poi unite il latte e cuocete la salsa per 5 minuti, aggiungete la panna e togliete la salsa dal fuoco.


Lasciatela intiepidire poi unite il salmone tritato e il passato di pomodoro.

Mettete in un piatto da portata le patate tagliate a fette rotonde, gli asparagi ai quali avrete eliminato la parte terminale fibrosa, i gamberetti e le uova sode tagliate a fette o a spicchi. Irrorate il tutto con la metà della salsa e servite la rimanente, a parte, in una salsiera: Se preferite servire questa insalata con una salsa fredda, mescolate della maionese con salmone tritato o frullato e un trito di erbe aromatiche come erba cipollina, prezzemolo e timo.

Per renderla più fluida unite qualche cucchiaio di yogurt o di panna liquida fresca.

martedì 3 novembre 2009

Biscotti alle mandorle

Ingredienti:

200 g di mandorle pelate
200 g di farina
80 g di zucchero
30 g di burro
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci

Lavorate in una ciotola il burro a pezzetti con lo zucchero, unite il tuorlo dell'uovo quindi aggiungete  al composto anche l'albume montato a neve.

Aggiungete la farina, le mandorle precedentemente tritate grossolanamente e un cucchiaino di lievito.

Mescolate bene poi versate il composto sulla spianatoia e impastate velocemente, unendo poco latte se l'impasto fosse troppo sodo.



Formare dei biscotti della forma e dimensione desiderata.
Cuoceteli in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, finché risulteranno dorati.

lunedì 2 novembre 2009

Gamberi in salsa rosa

Ingredienti:

500 g di gamberi
3 tuorli d'uovo
50 cl di olio di semi
Sale
Pepe
Ketchup
Panna da cucina
1 pizzico di sale




Preparazione della maionese: sbattiamo i tuorli d'uovo con uno sbattitore elettrico, con un pizzico di sale, aggiungiamo l'olio, affinché non sia incorporato tutto, aggiungere il ketchup, quando la salsa si presenterà del colore desiderato, aggiungere la panna da cucina.


Versiamo la salsa rosa sopra i gamberetti, precedentemente lessati, coprendo molto bene il tutto.

sabato 31 ottobre 2009

Dita di strega

Ingredienti:

280 gr di farina
100 gr di burro
100gr di zucchero velo
1 bustina di lievito
un pizzico di sale
qualche goccia di essenza di vaniglia
mandorle

In un'ampia terrina amalgamere il burro ammorbidito con lo zucchero, aggiungere la farina, il lievito, l'uovo, la vaniglia e un pizzico di sale  impastate gli ingredienti fino a ottenere una palla, continuate ad impastare su di un piano fino a che l’impasto non risulti omogeneo e liscio.



Ottenuto l’impasto per i biscotti, dividetelo in pezzetti, lavorate ogni pezzetto, trasformandolo in un bastoncino, sagomate  le nocche delle dita rigatele poi leggermente con un coltellino dalla lama liscia. Sulla punta delle dita, mettete una mandorla spellata, in modo che sembri un unghia e adagiate le dita su di una teglia precedentemente foderata con carta da forno.



Infornate a 180° C in forno già riscaldato, per circa 20 minuti, quindi estraete le dita e lasciatele raffreddare.

Happy Halloween

venerdì 30 ottobre 2009

Spaghetti allo scoglio

Ingredienti per 2 persone:

200g di spaghetti
200g di cozze
200g di vongole veraci
150g di calamari
4/6 scampi
150g di pomodorini ciliegia maturi
vino bianco
aglio
olio extravergine di oliva
peperoncino
prezzemolo
sale e pepe

Prima di iniziare a preparare il piatto occorre far spurgare cozze e vongole, io solitamente le prendo già pulite, perchè è una bella scocciatura e ci vuole parecchio tempo!

Poniamo uno spicchio d’aglio schiacciato in un una padella, a fiamma viva, con un po’ d’olio, poniamoci le cozze con i gusci ben puliti e bagnamo con il vino. Dopo alcuni minuti le conchiglie saranno aperte. Rimuoviamole dalla padella, filtriamo e mettiamo da parte il liquido di cottura. Ripetiamo l’operazione con le vongole.



In una padella con un filo d’olio aggiungiamo dell’aglio schiacciato, poniamovi gli scampi e cuociamo con una spruzzata di vino bianco.
Nella stessa padella  aggiungiamo i calamaretti e l’acqua di cottura dei frutti di mare. Facciamo cucinare a fiamma viva per pochi minuti e aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà,del peperoncino (io ho utilizzita quello secco quindi ne ho messo proprio pochissimo)e il pepe . Abbassiamo  e facciamoli cucinare.

Scoliamo la pasta  al dente e spadelliamola nel sugo, al quale aggiungeremo i frutti di mare precedentemente sgusciati .
Impiattiamo, spolveriamo con una generosa manciata di prezzemolo tritato , disponiamovi a guarnizione gli scampi e qualche vongola e cozza con il guscio ( io questa volta non le ho messe ma...era bellissima e buonissima ugualmente!!!).



Buon appettito! Adorando il pesce..gli spaghetti allo scoglio sono tra i miei piatti preferiti!

giovedì 29 ottobre 2009

peperoncini ripieni

Ingredienti

peperoncini piccanti tondi
aceto
acciughe
capperi
tonno
olio extravergine di oliva

 

 
Lavare i peperoncini, privarli dei semini e delle nervature bianche. È necessario fare questa operazione senza rompere la parte rossa. È consigliabile utilizzare dei guanti  per evitare irritazioni alla pelle (come è successo a mio marito!!!).
Bollire una quantità pari di acqua e aceto, con una manciata di sale.
Buttare i peperoncini puliti e farli scottare per qualche minuto.
Con un mix tritatutto amlagamate il tonno, i capperi e le acciughe
Scolare i peperoncini  e farcirli , aiutandosi con un cucchiaino per aggiustare il ripieno.
 Disporre i peperoncini così farciti nei barattoli e ricoprli completamente d'olio.




Noi abbiamo utilizzato i vasetti per conserve, prima dell'utilizzo farli sterilizzare o nel micronde o in acqua bollente (noi abbiamo usato quest'ultima).




Lasciare i barattoli a riposo per qualche settimana.

Cous cous gamberi e zucchine


Ingredienti per 2 persone:

130 gr di cous cous
80 gr di zucchine
150 gr di gamberi
cipolla
olio extravergine
sale e pepe

Tritare finemente la cipolla e le zucchine a rondelle sottili.
Soffriggere la cipolla in una padella capiente, aggiungere le zucchine, sale e pepe. Dopo qualche minuto di cottura aggiungere i gamberi.





A cottura ultimata aggiungere il cous cous precedentemente cotto. Amalgamere il tutto e servire.

lunedì 26 ottobre 2009

Crostatine al cocco

Ingredienti:

60 gr zucchero,
2  uova
150 gr di cocco
1 bustina di vanillina

Sbattere le uova con lo zucchero e la vanillina, aggiungere la farina di cocco e mescolare tutto.

Rivestire degli stampini con la carta da forno e versare il contenuto. In alcuni ho aggiunto delle scaglie di cioccolato fondente.



Cuocere in forno a 170° per circa 15 minuti.
In alternativa si possono fare dei biscotti.

domenica 25 ottobre 2009

Torta di patate

Ingredienti:

2 dischi di pasta sfoglia
5 patate medie
1 confezione di sottilette
2 hg di prosciutto

Rivestire la teglia con la pasta sfoglia, fare uno strato di patate crude tagliate sottili, uno di formaggio io uso le sottilette per comodità ma va bene qualsiasi formaggio che fonda), e uno strato di prosciutto cotto. Ripetere per circa tre volte. Chiudere la torta con la rimanenete pasta sfoglia, bucherellare la superficie.

Cuocere in forno caldo a 200° per circa 40 minuti.




Un piatto molto veloce ma gustoso...quanado si ha fretta può sempre venir utile!!!
Questa volta ho provato con la teglia da ciambella ma preferisco le classiche!!!

sabato 24 ottobre 2009

Crema pasticcera

Ingredienti:

• 4 uova
• ½ l. di latte
• 2 cucchiai di farina
• 4 cucchiai di zucchero
• scorza di limone o un pezzetto di cannella.

Scaldate il latte insieme con la scorza del limone o la cannella.
Separate i tuorli dagli albumi. Aggiungete lo zucchero ai tuorli e sbatteteli fino a quando saranno ben gonfi e spumosi, unite la farina e incorporatevela mescolando. Aggiungete il latte poco alla volta per evitare che si formino grumi, caldo ma non bollente insieme alla scorza del limone.
Versate il composto in una casseruola dal fondo pesante e ponete sul fuoco medio continuando a mescolare fino a quando la crema non incomincerà a rassodarsi. Quando incomincerà a bollire toglietela dal fuoco e lasciatela raffreddare, quindi eliminate scorza di limone o cannella.




VARIANTI

Crema pasticcera al cioccolato

Quando la pasticcera si sarà quasi raffreddata, tagliate a pezzetti una tavoletta di cioccolato fondente di circa 30 gr. e mescolatelo alla crema, aggiungete anche mezzo bicchierino di rhum bianco e lasciatela raffreddare completamente.

Potete servirla direttamente in coppette guarnite di biscottini o nella farcitura di panettoni o pandori.

Crema pasticcera al caffè

Seguendo la ricetta di base, dalla dose del latte togliere due tazzine di latte e sostituirle con altrettanto buon caffè ristretto. Al posto della scorza del limone mettere una scorzetta di cannella.

E’ una crema che può essere servita da sola ma anche per farcire bignè, pasticcini di pasta sfoglia e torta millefoglie.

giovedì 22 ottobre 2009

Lasagne al forno

Ingredienti per 6/8 persone:

Lasagne secche o fresche
Parmigiano Reggiano

Per il ragù:
1/2 kg di carne macinata di manzo
1/2 bottiglia di salsa
1 cipolla
carote
dado
vino secco
mazzetto di salvia e rosmarino
sale
pepe
olio

Per la besciamella:
50 gr. farina
50 gr. burro
1/2 litro di latte
noce moscata
sale


Preparate il ragù:

Far soffriggere la cipolla e le carote con l'olio, appena la cipolla ha preso colore aggiungete la carne macinata e fatela rosolarla un po', mettete poi un po' di vino secco e lasciatelo evaporare.
Aggiungete la salsa e fate un mazzetto con salvia e rosmarino, chiudendoli con un filo bianco da sarta. Mettete il dado o sale aggiungete un po' di acqua e fatelo andare anche un'ora e più.

Note: Se avete poco tempo potete utilizzare la pentola a pressione, con lo stesso procedimento sopra indicato e quando mettete la salsa gli aromi e il dado chiudete con il coperchio e da quando la pentola fischia contate 30 minuti.

Preparate la beschiamella:

Fate sciogliere il burro, aggiugete piano la farina aiutandovi con la frusta in modo che non si formino grumi e poi piano piano aggiungete il latte. Deve diventare abbastanza denso ma non troppo. Alla fine aggiungete noce moscata e sale.



Prendete una pirofila (io solitamente utilizzo quelle in alluminio o simili da potr congelare) ungete con un po' di olio o ragu' e iniziate a fare gli strati:
uno strato di lasagne mettete sopra un po' di ragù e di besciamella e una spolveratina di formaggio grana e cosi' continuate gli starti finche' non finite tutti gli ingredienti (max 4/5 strati), quando avete completato l'ultimo strato con la besciamella e il parmigiano.
Fate cuocere le lasagne in forno preriscaldato 250° per circa 30/40  minuti.

....Buon appetito!!!!!

martedì 20 ottobre 2009

Biscotti per sparabiscotti

Ingredienti:

480 gr di farina 00
120 gr di cocco disidratato
250 gr di burro
220 gr di zucchero
1/2 bicchiere di latte
1 uovo e 2 tuorli
1 cucchiaino di aroma vaniglia
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale



Lavorare velocemente la farina, il burro freddo a pezzetti e il cocco in modo da ottenere un composto di briciole. Unite lo zucchero, il latte, l'uovo, i tuorli, il sale e il lievito.

Impastate bene e formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fate riposare il composto per 30 minuti.

Inserite poco alla volte l'impasto nella pistola e procedete alla formazione dei biscotti poszionandoli direttamente su una teglia.



Cuocete in forno preriscaldao a 180° per 12 minuti.
Decorate a piacere! Certamente non dietetici ma....sono una meraviglia......


lunedì 19 ottobre 2009

Liquore al caffè

Dose per 1 litro di liquore:

100 gr di caffè macinato molto sottile
½ litro di alcool a 95°
600 gr. di zucchero
 ½ litro di acqua




In una bottiglia o in un barattolo con coperchio ermetico mettete in infusione il caffè nell’alcool.

Lasciatelo per 3 giorni agitandolo ogni tanto.

Preparate allora lo sciroppo con lo zucchero e l’acqua. Fatelo bollire qualche minuto e poi lasciatelo raffreddare completamente. Unitelo all’infuso di caffè ed alcool e tenetelo al buio per 25 giorni agitando il barattolo almeno una volta al giorno.

Trascorso tale periodo filtratelo ed il liquore è pronto.

sabato 17 ottobre 2009

Tortini al cocco

Ingredienti:

130 gr di burro
150 gr di zucchero
200 gr di farina
35 gr di cocco
3 uova

Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il cocco, la farina e il lievito.



Versare il composto negli stampi (io ho utilizzato degli stampi di silicone simili a pandorini)

Nel frattempo avrete riscaldato il forno a 200°, infornare e cuocere per 12/15 minuti.





....Buona merenda!!!!!

venerdì 16 ottobre 2009

Fonduta alla frutta


Ingredienti:

• 250 gr. di cioccolato fondente
• ½ bicchiere di liquore alla frutta
• un bicchiere di panna liquida fresca
• frutta mista: banane – ananas (anche sciroppato) - mandarino – arance – fragole – pere –




Se possedete l’occorrente per fonduta preparate direttamente la fonduta di cioccolato nella casseruolina apposita.

In caso contrario preparate la salsa al cioccolato e versatela sulla frutta mista preparata e disposta in coppette.
Preparate innanzi tutto la frutta sbucciata e tagliata a fettine: gli agrumi dovranno essere sbucciati a vivo, cioè eliminate anche la buccia sottostante amarognola.

Spezzettate o tritate il cioccolato e mettetelo nella casseruolina da fonduta sul fuoco basso, aggiungete la panna e mescolate finché il cioccolato si sarà sciolto e incorporato alla panna, aggiungete a poco a poco il liquore. Ponete la casseruolina sul fornelletto e distribuite in ciotoline la frutta preparata e le forchettine per intingere la frutta nella fonduta.



Se invece versate la fonduta al cioccolato sulla frutta messa in coppette, potrete completarla anche con lamelle di mandorle caramellate o croccanti.

mercoledì 14 ottobre 2009

Caipirinha


Ingredienti:

6 cl di Cachaça
Mezzo lime tagliato a pezzetti
2 cucchiaini di  zucchero di canna
Ghiaccio tritato





Preparazione del cocktail:
Tagliare il Lime a metà e poi in circa 4 pezzetti , adagiare i cubetti nel bicchiere. Aggiungere lo zucchero e con il pestello pestare il lime, è utile eseguire movimenti rotatori, per fare uscire il succo,non comprimere.

Aggiungere i cubetti di ghiaccio  e infine la cachaça. Come guarnizione aggiungera una fetta di Lime inserendola sul bordo del bicchiere. Servire il drink con una cannuccia.
 Il drink non va shakerato né agitato va mescolato.





Penne agli scampi


Ingredienti

350 g di penne
400 g di code di scampi
2 zucchine
2 cipollotti
1 spicchio di aglio
2 rametti di menta
Prezzemolo tritato
4 cucchiai di olio d'oliva
Sale
Pepe


Preparazione

Cuocere la pasta in acqua bollente salata.
Intanto, sgusciare le code di scampi e togliere il filino scuro lungo il dorso.
Far dorare l'aglio e i cipollotti tritati in 4 cucchiai d'olio, unire le zucchine tagliate a triangolini, la menta, sale,pepe e cuocere per 7 minuti.
Alzare il fuoco, unire gli scampi, farli saltare per 1 minuto, quindi aggiungere la pasta scolata al dente e saltare il tutto ancora per 1 attimo.
Togliere l'aglio e profumare con prezzemolo tritato.

Buon appetito!!

martedì 13 ottobre 2009

Biscotti al limone

Ingredienti:

300gr di farina
120 gr di zucchero
2 Uova
1 succo di limone
1 scorza grattuiata di limone
100 gr burro
1 bustina di lievito
Zucchero a velo


Preparazione:

Cominciamo, setacciate la farina assieme al lievito dopodichè disponetela a fontana, e unite le uova, il burro preventivamente ammorbidito, lo zucchero, il succo di limone e la scorsa grattuggiata.
Impastate bene gli ingredienti affinchè risulti un impasto omogeneo, dopodichè lasciate riposare l'impasto coperto per circa 40 minuti.





Passati 40 minuti prendete l' impasto e stendetelo con il mattarello e create i vostri biscotti aiutandovi o con uno stampino, a questo punto prendete una teglia e adagiatevi un foglio di carta da forno e disponete i vostri biscotti, fate scaldare il forno a 180° e appena arriverà a temperatura infornate i biscotti per 10-15 minuti, appena saranno cotti spolverateli con lo zucchero a velo e fate raffreddare, i vostri biscotti al limone sono pronti!!!

lunedì 12 ottobre 2009

Gnocchi di patate

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di Farina
 1 kg di patate
sale
1 uovo




La prima cosa da fare è preparare le patate : lavatele e, senza sbucciarle, mettetele in una pentola con dell'acqua salata e lasciatele bollire.
Ancora calde, sbucciatele, schiacciatele e mettetele su un piano di lavoro ben infarinato.
Aggiungete un pizzico di sale, la farina e impastate il tutto fino ad ottenere un composto compatto ma allo stesso tempo soffice.
A questo punto aggiungete un uovo e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto senza grumi e compatto.


Quindi, dividete l'impasto in tanti filoni dello spessore di 2-3 centimetri e iniziate a tagliare i vostri gnocchi riponendoli su una superficie o un vassoio infarinato.
Per finire, praticate le caratteristiche rigature degli gnocchi facendo scivolare ogni gnocco sulla forchetta e schiacciando un pò, ma non troppo.
Lasciate riposare i vostri gnocchi per 15 minuti, dopodichè fateli cuocere in una pentola abbastanza grande con l'acqua salata e scolateli quando saliranno a galla.

Preparate il condimento che più vi piace e condite i vostri gnocchi.

domenica 11 ottobre 2009

Torta d'oro


Ingredienti:

• 300 gr. di farina
• 200 gr di zucchero
• 3 uova intere
• 100 gr  di burro
• 1 bustine di lievito




Lavorare il burro, fuso precedentemente, con lo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice.
Aggiungere le uova, una alla volta, e la farina, quindi amalgamare il tutto

Unire il lievito e, se è necessario, un po’ di latte.

Versare l’impasto in una teglia, precedentemente imburrata e infarinata, e cuocere in forno a 180° per circa un’ora.


sabato 10 ottobre 2009

Blue Margarita

Vi presento il cocktail di questa sera.... Dopo un sabato di intense pulizie di casa ci vuole proprio un bel drink....

Ingredienti:

4/5 Tequila
1/5 Succo Di Limone
1 Cucchiaio di blue curacao


Le quantità sono da intendersi per 1 persona.

Si prepara nello shaker con ghiaccio tritato, cospargere il bordo con il sale e il vostro blue margarita è pronto!!



Buona ricetta a tutti!

venerdì 9 ottobre 2009

Profitterol

Ingredienti:

150 ml di acqua
80 gr di farina
50 gr di burro
2 uova medie
1 pizzico di sale

Per il ripieno e la crema:

150 gr di cioccolato fondente
300 ml di panna
1/2 bicchiere di latte
70gr di zucchero



Immagine scaricata dal web


Preparazione Profitterol:

Mettete sul fuoco in una casseruola l'acqua, il burro a pezzetti e un pizzico di sale e portate ad ebollizione, ora togliete dal fuoco e versate in un sol colpo la farina setacciata, mescolando energicamente con una frusta, rimettete qualche minuto sul fuoco, fino a quando il composto si staccherà dai bordi formando una palla, ora tolto dal fuoco fate intiepidire e incorporate uno alla volta le uova e fate diventare il composto omogeneo. Foderate la placca del forno con carta oleata, prendete ora l'impasto a piccole cucchiaiate che metterete sulla teglia, distanziandole bene tra loro e cuocete in forno caldo a 180° per 30 minuti circa. Spezzettate il cioccolato, fatelo sciogliere a bagnomaria e aggiungete 100 ml di panna e 1/2 bicchiere di latte; montate la panna rimasta con lo zucchero e farcite i bignè. Disponete i vostri piccoli bigné su di un piatto da portata mettendoli in modo da formare una piccola montagna e ricopriteli con il cioccolato se vi avanza un po' di panna potete usarla per decorare il dolce, il vostro profitterol è pronto....





giovedì 8 ottobre 2009

Pasta frolla

Ciao a tutti!! Dopo una intensa e lunga giornata di lavoro...finalmente un pò di relax!!! 
Vi posto  la mia ricetta per la pasta frolla, spero vi possa essere utile...
Buona serata...
 
 
Ingredienti:

• 500 gr. di farina
• 250 gr di burro
• 220 gr, di zucchero
• 4 uova
• un limone e un’arancia da grattugiare
• una bustina di vanillina






Togliete dal frigorifero il burro e le uova con un po’ d’anticipo perché abbia il tempo di ammorbidirsi.

Mettete sulla spianatoia la farina e fate una conchetta al centro, unite lo zucchero mescolato con la vaniglia, la buccia grattugiata del limone e dell’arancia il burro spezzettato, due uova intere e due tuorli.

Poi incominciate ad impastare gli ingredienti lavorandoli piuttosto velocemente senza scaldarli troppo con il calore delle mani. Quando l’impasto sarà omogeneo fatene una palla, cospargetela con un po’ di farina, mettendola in una terrina, copritela con una pellicola e mettetela in frigorifero a riposare per una mezz’oretta,

Al momento di utilizzarla infarinate una spianatoia e stendetela con il mattarello dello spessore di circa ½ cm. Se volete utilizzarla per una torta potete procedere in due modi. Se desiderate preparare una torta con marmellata, rivestite una tortiera imburrata, cospargetela con la marmellata ripiegate verso l’interno i bordi della pasta e decorate con i ritagli di frolla.

Pennellate con uovo sbattuto e infornate a 180° circa.

Se invece desiderate servire una torta con crema e frutta fresca, cuocete solo la pasta frolla. Dopo aver rivestito l’interno della teglia mettete sulla pasta un foglio di carta da forno e coprite il fondo con legumi secchi e cuocetela per 20/25 Mn. Dopo di che eliminerete carta e legumi e la pasta è pronta per essere riempita.




mercoledì 7 ottobre 2009

Capesante gratinate

Ingredienti

• 1 spicchio d'aglio
• 250 ml di brodo
• 8 Capesante
• 1/2 bicchiere di olio
• 80 gr di  pangrattato
 • 50 gr di parmigiano reggiano
• una spolverata di pepe e prezzemolo




La prima cosa da fare è ovviamente pulire per bene le capesante: apritele servendovi di un coltellino facendo attenzione a non rompere il guscio, togliete quindi la parte filamentosa e quella più scura e lasciatele per un po’ sotto l’acqua corrente per eliminare completamente la sabbia.

A questo punto occupatevi della preparazione della farcia o “gratinatura”.
Mescolate in una terrina il pane grattugiato, il prezzemolo, il formaggio, l’aglio schiacciato, il pepe, metà dell'olio e il brodo, quanto basta affinchè amalgamando per bene il tutto si riesca ad ottenere una preparazione omogenea, cremosa ma non liquida.
Mettete tutte le capesante in una teglia, dopo aver tolto la parte superiore del guscio, e ricopritele con la farcia che avete preparato e irroratele d'olio.


Fate preriscaldare il forno a 200° e fate cuocere le vostre capesante per almeno 10 minuti fino a che la farcia abbia acquisito un bel colorito dorato.

Sfornate e servite le capesante gratinate ancora calde…buon appetito!